globalizzazione glocalizzata

Il MC Donald’s si sà è diffuso in tutto il mondo, dove è riuscito a inserirsi con migliaia dei suoi fast food. E’ riuscito a farsi amare da tutti i cittadini della terra, anche se c’è sempre chi ama la vera buona cucina e di andare al Mc Donald’s non ci pensa neanche!!!
Ma per cercare di ovviare a questo ed andare incontro ai gusti che in ogni nazionalità si differenziano, il nostro caro fast food ha pensato bene di “personalizzarsi” in base al paese in cui si trova; e allora sì che la globalizzazione si fa locale e assume le caratteristiche e le tipicità delle varie zona, arrivando a creare sapori anche molto molto differenti, con menù particolari.
Cosa succede ad esempio in Spagna?? In questo caldo paese il Fast food si mette a disposizione dei suoi cittadini per rinfreascare le sue giornate e per diventare più leggero andando incontro ai gusti anche dei più sofisticati: Mc Donald’s crea il GAZPACHO PORTATILE, adatto a qualsiasi ituazione, facile da usare e da trasportare. In una coppetta conservante basta agitarlo, staccare la pellicola di alluminio che lo chiude e ne preserva l’igene e gustarlo dove più si preferisce!!
Annunci

Per le giornate calde

  Quando si cammina cammina e cammina a volte può anche passare la fame…soprattutto nei periodi di caldo torrido. Ma servono energie e non si può non mangiare: per questo si può però optare ad una zuppa fredda, fresca e nutriente: il GAZPACHO! Quella tipica è valenciana ma se ne posono trovare simili variazioni in tutto il paese ed è ricca ma non appesantisce; pasto ideale per continuare a camminare fino a sera!!

 Ingredienti:

  • 1 cipolla
  • 1 piccolo peperone
  •  ½ cetriolo
  • 1 spicchio d’aglio
  • 4 pomodori maturi
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaino di paprika
  • 50 g di pane ammollato nell’acqua e strizzato
  • una tazzina d’olio
  • ½ tazzina d’aceto
  • ½ cucchiaino di pepe.
     

Preparazione

Passare nel frullatore tutti gli ingredienti fino ad ottenere un impasto omogeneo. Se risulta troppo denso diluire con un po’ di acqua. Passare successivamente con un colino fino e lasciare alcune ore nel frigorifero. Quando deve essere servito si possono preparare delle tartine con del formaggio o del prosciutto per avere un po’ di gusto in più, oppure semplicemente accompagnare con delle ciotoline  con del pane a pezzatti, un trito di cipolle, pomodori a pezzetti, peperoni e cetrioli sminuzzati. Per gli amatori della sermplicità si possono accompagnare semplicemente delle patate arrosto.

Ovviamente si possono fare delle variazioni e in base hai vegetali che si utilizzano per fare questa zuppa fredda cambierà il suo colore, ad esempio quesa è bianca oerchè utilizza sedano patata e cipolla.