dolce o salato???

Quanto ci piace il prosciutto, ebbene si sembrerà strano nella nostra concezione di europei un po’ ottusi in fondo, e secondo quello che sappiamo del popolo orientale non ci saremmo mai aspettati che effettivamente anche loro mangiassero il prosciutto, visto le pietanze strane e particolari che incontriamo sulle loro tavole. Un momento però, non aspettatevi ora di riuscire a mangiare in un piccolo paese un bel panino al prosciutto; anche perchè da sottolineare è che la popolazione cinese sa forse lontanamente che cos’è un il pane, visto che come già detto è un alimento che sostituiscono con il riso o con altri tipi di impasti. Quello che ci propongono loro non si smentisce mai della loro cultura: parliamo di un prosciutto speciale, ciòè in sciroppo di miele.
Ingredienti:
  • 500 gr di prosciutto cotto in un pezzo intero
  • 2 cucchiai di zucchero
  • 2 cucchiai di miele chiaro ( per noiquello di acacia è perfetto)
  • 2 cucchiai di vino di riso o di sherry secco
  • 2 cucchiaini di brandy di ciliegie
  • 2 cucchiaini di farina di grano turco
Preparazione: 
Mettere innanzitutto a bagno per 12 ore il prosciutto in acqua fredda. Riempire  per metà la parte inferiore di una pentola per la cottura a vapore con acqua bollente, quindi riporreil prosciutto nella parte superiore della pentola e far cuocere a fuoco moderato per un paio d’ore; dopodichè trasferirlo su un piatto per farlo raffreddare. Quando è freddo fare delle fettine di 1/2 cm e quindi disporlo su un piatto da portata; a questo punto mescolare tutti i restanti ingredienti in un tegame aggiungendo un bicchiere d’acqua e continuare a mescolare accuratamente fino ad ebollizione, quindi togliere dal fuoco e versare sulle fette di prosciutto per servirlo immediatamente ben caldo.
 

dolce un po’ salato, preferito del palato

I cinesi adorano ricoprire i cibi di salse, adorano i sapori particolari e quelli che noi chiamiamo orientali. Cosa c’è di più orientale se non il gusto agrodolce?? L’agrodolce fa da re infatti nella maggior parte dei piatti e la salsa agrodolce viene servita anche in piccole ciotoline per accompagnare altri piatti come involtini, ravioli e quant’altro.Ma come possiamo preparare questa salsa così amata dagli abitanti del Tien Shan??

Ingredienti:

  • 2 cucchiai di sherry secco
  • 1 tazza di succo d’ananas
  • 3 cucchiai di aceto bianco
  • 2 cucchiaini di salsa di soia
  • 2 cucchiai di zucchero di canna
  • 2 cucchiai di salsa di pomodoro
  • ½ peperone rosso a pezzetti
  • 1 cucchiaio di maizena
  • 1 cucchiaio di acqua.

Preparazione:

Amalgamare lo sherry, il succo d’ananas, la salsa di soia, lo zucchero e la salsa di pomodoro, far quindi cuocere a fiamma bassa, mescolando continuamente fino a far sciogliere lo zucchero. Portare allora a ebollizione e aggiungere il peperone. Contemporaneamente far stemperare la maizena nell’acqua per versarla nella salsa. Lasciare a questo punto cuocere fino a che si restringe, sempre mescolando; infine abbassare la fiamma e lasciar sobbollire per altri 2 minuti. Quindi versare la salsa in una ciotola e servire con ciò che più vi da gioia.