La via della seta

Andiamo proprio in direzione di Hangzhou che da sempre è famosa sia all’interno del paese che all’estero. Siamo nella regione del Gansu, un lungo corridoio che collega la Cina centrale al Xinjiang, entrando all’interno del paese proprio da quello che una volta erail punto più importante di passaggio della VIA DELLA SETA che univa l’Oriente all’Occidente; per secoli confluì qui il via vai delle carovane con merci e personaggi di ogni genere, si sa che la Cina è sempre stata famosa per le sue particolarità e le sue creature che negli altri paesi non si incontravano. Lanzhou è la capitale di questa regione e sin dall’inizio degli anni ’60 è diventat il centro dell’industria atomica cinese con un impianto di arricchimento dell’uranio ed è la principale struttura industriale del nord-ovest e quindi snodo verso le altre regioni. E’ proprio il FIUME GIALLO, Huangue, che ha permesso la fioritura di questa regione, dove già 5000 anni fa lungo il bacino del fiume gli antenati iniziarono ad allevare i bachi da seta e creare manufatti serici. Con la seta, morbida, liscia, elegante, e variopinta, si possono confezionare diversi tipi di abiti, che venivano quindi commerciati in tutto il mondo.
Annunci

1 commento

  1. federuco said,

    giugno 12, 2008 a 2:37 pm

    Grazie per questo blog: interessante e divertente.

    Vi segnalo un altro blog utile a chi ha intenzione di mettersi in viaggio: http://worldsitetravellers.wordpress.com/

    Ciao


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: