L’ultima notte

E’ l’ultima notte sul cammino, l’ultima notte con gli amici, gli amici di sempre e i nuovi acquisiti durante il cammino, l’ultima notte prima della meta….una notte di vigilia e di veglia, non si riesce a dormire perchè si sente la tensione dell’arrivo e l’emozione della fine di un sogno e di un avventura che non si potrà mai ripetere allo stesso modo…sensazioni strane, che non si possono spiegare. Non si riesce a dormire, ma è necessario perchè è in arrivo l’ultima tappa e Santiago non si può non festeggiare!!
C’è chi decide di passarla all’aperto, magari più avanti, sul monte del Gozo, dal quale una volta gli antichi pellegrini vedevano già le torri della cattedrale, e ne vale la pena di fare un po’ di km in più; la notte è breve perchè tra le navate della cattedrale a mezzogiorno si svolge la Messa del Pellegrino alla quale non si può mancare: per arrivare in tempo bisogna alzarsi all’alba.
La luce illumina lo spettacolo e si rifrange negli occhi, l’emozione è palpabile e i pellegrini ripartono per il viaggio…Santiago arriviamo!!!
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: